Connections

Questo tappeto suggerisce un’interpretazione di “territorio” all’interno di uno spazio intimo. Le sue forme contemporanee assomigliano a dei découpage geografici sui quali le trame si disegnano, s’intersecano, si sovrappongono come giochi di rete, di connessioni e di frontiere. I contrasti leggeri di colori e spessori creano un’impressione di densità, di rilievo. Il tratto è usato in modo da produrre zone di vibrazione. È in conclusione un linguaggio cartografico quello con cui il tappeto esprime il savoir-faire di Nodus.

Design Emmanuel Gallina con Clara Giardina per Nodus

Materiali: 100% Lana, taftata a mano